..
..

L'Arteterapia

 

A seguito degli imminenti cambiamenti della legge sanitaria in merito all’aggiornamento dell’elenco delle professioni regolamentate (aggiunta dell’ arteterapia nell’elenco delle professioni che abilitano all’esercizio sotto la propria responsabilità, vedi articolo 54), la formazione in arteterapia dell’irg viene modificata e riproposta in funzione di abilitare a fornire prestazioni con persone nell’ambito della prevenzione, del benessere e dell’educazione.

 

Rimandiamo gli interessati a consultare il programma della formazione Generatori di processi e percorsi creativi.

 

..

La natura multidisciplinare (linguaggi: artistici visivi, psicologici, pedagogici, filosofici) della formazione in arteterapia permette di iscrivere l'arteterapeuta tra le figure professionali attive nella prevenzione e nella cura del disagio psichico e relazionale dall'infanzia all'anzianità.
 

L'arteterapeuta aiuta a decodificare il linguaggio artistico come specchio sia delle dinamiche interiori che di quelle relazionali, tralasciando le interpretazioni psicologiche sia dei manufatti prodotti che del soggetto stesso. L'arteterapeuta si propone quindi nel rispetto dei meccanismi individuali di difesa.
 

Grazie a percorsi individualizzati, di gruppo e in gruppo gli utenti sono messi nella condizione di esprimere desideri, paure, traumi, inquietudini e di renderli riconoscibili, rappresentabili, condivisibili, sostenibili ed eventualmente trasformabili all'interno della relazione professionale con l’arteterapeuta.
 

L’arteterapeuta ricorre ai linguaggi artistici visivi e ai rituali del fare artistico non al fine di scoprire talenti o  di soffermarsi sul prodotto artistico in sé. L’arteterapeuta si propone come accompagnatore nel riconoscimento dell'esperienza intra-soggettiva e inter-soggettiva che questa pratica favorisce grazie all’intreccio fra tre polarità: arteterapeuta, utente, immagine prodotta.

 

Nel percorso formativo proposto si intrecciano tre caratteristiche che lo contraddistinguono da altre forme di arteterapia: 
1. La psicologia generativa, 
2. Il setting che rinvia al metodo del Farestorie, 
3. Il lavoro centrato sulle immagini visive prodotte.




Responsabili

Mariapia Borgnini

Ornella Manzocchi

 

Contatto

mariapiaborgnini@bluewin.ch

ornella.manzocchi@bluewin.ch

 

 

Il Curriculum secondo il concetto ASP Integral con orientamento in psicoterapia psicoanalitica IRG risulta accreditato provvisoriamente a livello federale (Dipartimento Federale degli Interni), riconosciuto dall'Istituto svizzero per la formazione medica (ISFM) e da questi nostri partners:

La scuola di counseling è riconosciuta dall'Associazione svizzera di Counseling (SGfB):

..
..

Tel. +41 91 966 29 47
info@irgpsy.ch